Olbia. Riapre il ponte sul rio Siligheddu, emblema dell'alluvione 2013

Crollato nel 2013, ricostruito e demolito nel 2015, finalmente dopo due anni e tanta rabbia da parte dei cittadini residenti nel quartiere Isticadeddu, il ponte è stato nuovamente aperto al traffico. I lavori, che hanno subito numerosi stop, causando non pochi disagi ai residenti nel quartiere, sono costati oltre un milione e 200 mila euro e prevedono anche la realizzazione dei sottoservizi, la rete Telecom, la predisposizione dell'illuminazione pubblica, marciapiedi e pista ciclabile. Interventi che che dovranno essere realizzati nelle prossime settimane.

Olbia. Riapre il ponte sul rio Siligheddu, emblema dell'alluvione 2013

Solo l'8% dei turisti sceglie la nostra isola per le sue bellezze artistiche, culturali e archeologiche, mentre il 74% la sceglie per il sole e per il mare. Quanto emerge dalla ricerca "Economia e Turismo" della CNA, sarebbe riconducibile ad un'offerta digitale della Sardegna turistica quasi esclusivamente incentrata "sullo stereotipo della vacanza balneare". I dati elaborati da CNA lo confermerebbero, visto che il 62% delle pagine web in lingua inglese dedicate alla nostra regione sono esclusivamente focalizzate sul mare, le coste, il cibo e il vino. Storia e cultura vengono trascurate, tanto che soltanto il 9% dei siti web di matrice anglosassone ne parla. Una criticità che penalizza il patrimonio culturale locale, potenziale attrattore di un'altra fetta importante di turismo internazionale. Nessun problema invece per quanto riguarda il settore enogastronomico, ampiamente pubblicizzato sul web.

Olbia. Si scaglia con un coltello contro la madre: arrestato

La madre e il suo compagno erano contrari alla decisione di tenere un cane in casa. Una situzione inaccettabile per il giovane olbiese che si è avventato contro i due, armato di coltello. Allertati dalla donna, i Carabinieri sono giunti presso l'abitazione, hanno bloccato e tratto in arresto il giovane che aveva già aggredito il compagno della madre. Quest'ultimo ha riportato lesioni guaribili in trenta giorni. L'episodio conferma il comportamento violento del ragazzo, non nuovo a episodi simili. Ora si trova nel carcere di Nuchis. Per lui l'accusa di maltrattamenti in famiglia, minacce e lesioni personali gravi.

Golfo Aranci. Sequestrata merce non conforme alle normative europee

La Guardia di Finanza di Olbia ha effettuato il sequestro di diversi articoli non conformi alle normative europee presso un esercizio commerciale di Golfo Aranci. Tra la merce sequestrata, giocattoli, articoli da mare, souvenir e prodotti elettrici. Perquisita anche l'abitazione della titolare del negozio, dove le Fiamme Gialle ha trovato e sequestrato 2.500 giocattoli privi dei requisiti di sicurezza, oltre a 90 mila articoli di vario genere senza le indicazioni obbligatorie previste dal codice del consumo. L'operazione anti contraffazione ha portato alla denuncia della titolare dell'attività commerciale in questione, di nazionalità cinese, oltre alle sanzioni di tipo economico pari a 25 mila euro.

Olbia. Evasione fiscale: segnalate alla Procura tre aziende

Una attiva nella commercializzazione di carne fresca con sede ad Arzachena, un'altra nel settore dell'edilizia e la terza nel settore dei servizi, entrambe con sede ad Olbia. Sono le tre aziende che, in base ai controlli della Guardia di Finanza di Olbia, avrebbero evaso il fisco. In particolare le tre società non avrebbero effettuato la dichiarazione dei redditi su introiti per un importo complessivo di 3,2 milioni di euro, con una conseguente evasione dell'Iva di oltre 400.000 euro. Per tutti i legali rappresentanti delle aziende è stata fatta una segnalazione alla Procura di Tempio Pausania per omessa dichiarazione, sia ai fini delle imposte dirette che dell'Iva. Per l'amministratore dell'azienda di Arzachena si è inoltre aggiunta la denuncia per occultamento di documenti contabili.

Olbia. Ragazzino investito da SUV: grave ma non in pericolo di vita

E' successo questa mattina in via Petta, quartiere San Nicola. Un Suv modello Grand Cherokee è finito sul marciapiede e ha travolto un ragazzo di 13 anni. Una volta sul posto i Carabinieri hanno constatato la positività del conducente all'alcol test e a quello per le sostanze stupefacenti. La giovane vittima, trasportata d'urgenza all'ospedale di Olbia, pur riportando ferite di una certa entità, non sarebbe è in pericolo di vita. Per l'investitore, trattenuto in caserma dai Carabinieri, si prospetta il rischio di arresto per guida in stato di ebbrezza e omissione di soccorso.

Olbia. Nuovi collegamenti aerei con Mistral

Ancona, Bergamo, Firenze, Parma, Pescara. Cinque nuove destinazioni che potranno essere raggiunte dall'aeroporto gallurese grazie al coinvolgimento della compagnia aerea Mistral. L'attività, che si estenderà per tutta la stagione estiva, collegherà Olbia due volte la settimana con Ancona, Bergamo, Parma e Pescara. Per quanto riguarda Firenze, sono invece previsti sei voli alla settimana nel periodo più caldo. Per i collegamenti verranno impiegati velivoli modello ATR 72-500 da 68 posti della flotta di Mistral Air.

Olbia. Non si fermano al controllo dei Carabinieri, multa di oltre 4.000 euro

Due centauri olbiesi ieri sera sono stati intercettati dai Carabinieri mentre gareggiavano in sella a due potenti moto sull'Orientale sarda. I militari hanno cercato di bloccarli, imponendo loro di fermarsi, purtroppo senza risultato. Da questo momento è iniziato un inseguimento che ha portato alla denuncia di uno dei due per resistenza a pubblico ufficiale. Al giovane bloccato sono state contestate diverse violazioni al codice della strada. Elevata una sanzione economica per oltre 4.000 euro, con decurtazione di 98 punti della patente. L'altro motociclista è riuscito a sottrarsi al blocco dei Carabinieri e solo successivamente è stato individuato.
Sottoscrivi questo feed RSS

Cagliari