Guspini. Infarto fatale nel cantiere edile

Inizialmente si pensava fosse caduto dall'impalcatura. In realtà stava spostando un ponteggio mobile, quando viene colto da una fitta al petto che, facendolo svenire, ha fatto sì che cadesse a terra battendo il viso sul terreno. L'operaio, originario di Samatzai è morto a causa di un infarto, all'interno di un cantiere edile a Guspini. A far scattare l'allarme i colleghi che hanno allertato i medici del 118. Purtroppo però, per l'operaio non c'è stato niente da fare.

Baunei. Alpinista precipita mentre sulla guglia di Pedra Longa

E' accaduto oggi ad una alpinista di 56 anni originaria di Trento. Durante il volo, di circa dieci metri, la donna ha riportato diversi traumi. Soccorsa dai Vigili del fuoco e dai tecnici del Cnsas (Corpo nazionale del soccorso alpino e speleologico della Sardegna), è stata trasportata in elicottero presso l'ospedale Brotzu di Cagliari con codice rosso. In base alle prime ricostruzioni, la caduta della donna sarebbe ascrivibile all'improvviso distacco di un blocco dalla parete. Precipitata, la donna è riuscita ad atterrare su una cengia. Le sue condizioni sono gravi.

San Gavino. Tragedia sui binari

Incidente mortale, questo pomeriggio, sulla tratta Macomer - Cagliari. Ad essere travolto un giovane di circa 20 anni. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Villacidro e i tecnici delle Ferrovie per cercare di stabilire l'esatta dinamica dei fatti. Pare che la vittima possa aver attraversato improvvisamente i binari, senza dare il tempo al macchinista di frenare. Al momento dell'incidente, avvenuto a circa tre chilometri dalla stazione ferroviaria di San Gavino, a bordo del treno c'erano 46 passeggeri.

Cagliari. Si scontrano contro un'auto con lo scooter rubato al ristoratore Pomata

E' accaduto nel quartiere San Michele. Due giovani, che conducevano uno scooter rubato al noto ristoratore Pomata, si sono scontrati con un'auto. Subito dopo l'incidente sono fuggiti, abbandonando il mezzo a due ruote. e sono fuggiti a piedi. Intervenuti sul posto, gli agenti della Polizia Municipale hanno avviato le indagini per individuare i due giovani.

Cagliari. Travolto sulle strisce in viale Trieste

E' accaduto questa mattina. Un anziano stava attraversando la strada sulle strisce, all'altezza dell'incrocio tra viale Trieste e via Pola, quando un'auto lo ha travolto scaraventandolo sull'asfalto. Trasportato in codice rosso all'ospedale Brotzu, le sue condizioni sono gravi ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale per i rilievi di rito.

Cagliari. Travolto sulle strisce in viale Trieste

Venerdì 29 settembre l'Ateneo cagliaritano sarà protagonista nell’evento più importante d’Europa sulla ricerca scientifica. Coordinata da Frascati Scienza, la più importante manifestazione europea di comunicazione scientifica coinvolge oltre 300 città, 25 in Italia. L’evento rientra nella Settimana della scienza (23-30 settembre) con un calendario di aperitivi scientifici, incontri con i ricercatori, conferenze e visite nei più autorevoli centri di ricerca italiani. Il programma dell’edizione 2017 prevede centinaia di eventi dedicati alla scienza e all’importanza della figura del ricercatore. L’ateneo del capoluogo presenta lo spettacolo ‘La magia della chimica’: reazioni chimiche e fenomeni fisici dagli effetti sorprendenti per un pubblico non addetto ai lavori, studiate per generare stupore e curiosità e dimostrare che la chimica può essere divertente e coinvolgente. Per capire il lavoro dei ricercatori porte aperte al dipartimento di Fisica della Cittadella universitaria di Monserrato. I visitatori potranno accedere nei laboratori, conoscere i ricercatori, scoprire gli strumenti e le indagini utilizzati per studiare la fisica delle particelle e della materia, e le nuove frontiere della fisica applicata. A Carbonia si possono visitare gli impianti e i laboratori del Centro ricerche Sotacarbo. Nell’isola prendono parte all’evento anche l’ateneo di Sassari e Sardegna ricerche (Pula). Oltre Tirreno, nella Notte sono coinvolte Bari, Cassino, Caserta, Catania, Cave, Cosenza, Ferrara, Frascati, Frosinone, Gorga, Isnello, Lecce, Milano, Monte Porzio Catone, Napoli, Palermo, Parma, Pavia, Roma, Trieste e Viterbo. L'obiettivo della manifestazione è quello di avvicinare ricercatori e cittadini di tutte le età ed evidenziare l’importanza e l’impatto positivo della ricerca nella vita quotidiana. Un’opportunità per creare un legame tra scienza e società, per un confronto/dibattito continuo su temi cruciali della ricerca scientifica. Ma anche un’occasione per far incontrare giovani e ricercatori, Il filo conduttore della manifestazione è il Made in Science. Ovvero, la scienza intesa come ‘filiera della conoscenza’: quel che ci circonda è scienza e lo strumento per conoscere, spiegare e interpretare il mondo è il metodo scientifico. La Notte Europea dei Ricercatori compie dodici anni ed è promossa e finanziata dalla Commissione Europea (Msca-Night-2016/2017 - Grant Agreement N. 722952). Il progetto coordinato da Frascati Scienza è realizzato in collaborazione con Regione Lazio, Comune di Frascati, Asi, Cineca, Cnr, Crea, Esa-Esrin, Garr, Inaf, Infn, Ingv, Ispra, Iss, Sapienza-Roma, Sardegna Ricerche, Università Cassino, Università Lumsa Roma e Palermo, Università Parma, Università Roma “Tor Vergata”, Università Roma Tre, Università Sassari, Astronomitaly, Associazione Tuscolana Astronomia, Explora, G.Eco, Ludis, Osservatorio astronomico Gorga (RM), Sotacarbo. La Notte ha i patrocini di Ministero affari esteri, Regione Lazio, Parco regionale e Comunità montana Castelli romani e Prenestini, Roma Capitale, Comune di Monte Porzio Catone.

Arzachena. Ciclista travolto da un'auto perde la vita

E' accaduto questa mattina nel centro gallurese poco dopo le 12.30, in prossimità dell'incrocio di viale Aldo Moro. La vittima è un ciclista sassarese, nato a Como ma da anni residente in città. In base ai primi rilievi dei Carabinieri di Arzachena, il tragico incidente sarebbe ascrivibile al mancato rispetto del semaforo rosso da parte del il ciclista. Una leggerezza costata cara in quanto proprio in quel momento spraggiungeva un'auto che non ha potuto far niente per evitarlo. Nonostante i primi soccorsi del conducente del mezzo e dei medici del 118, giunti sul posto subito dopo l'incidente, per il ciclista non c'è stato niente da fare. Il conducente dell'auto è risultato negativo all'alcoltest.

Arzachena. Ciclista travolto da un'auto perde la vita

Dopo la notizia, apparsa su tutti i giornali regionali, della nuova inchiesta per la morte del marito, Valentina Pitzalis, pur accogliendo con favore l'apertura di un fascicolo a suo carico, sperando che la verità trionfi, non ci sta. "Per l'ennesima volta mi trovo, come spesso capita a chi riesce a scampare a un femminicidio, a dover portare prove a mio favore. In questa vicenda le uniche verità sono le cicatrici del mio corpo martoriato dal fuoco appiccato da Manuel per uccidermi". La sua versione dei fatti ("è stato Manuel, voleva uccidermi, mi ha cosparso di benzina e mi ha dato fuoco"), ora viene messa in discussione anche se la sua iscrizione nel registro degli indagati rappresenta un atto dovuto connesso all'esposto presentato dalla famiglia dell'ex marito. Tra i reati ipotizzati quello dell'omicidio volontario e quello del consenziente (fattispecie prevista per chi uccide qualcuno che chiede di essere ucciso). A ciò si aggiungono istigazione al suicidio e incendio doloso. La palla passa ora alla Procura che potrebbe ordinare la riesumazione del corpo del marito per poi valutare eventuali segni di violenza presenti nei resti.
Sottoscrivi questo feed RSS

Cagliari