BANNER 300X250

Olbia. Operazione dei Carabinieri: due arresti e 118 chili di marijuana sequestrati

In evidenza Olbia. Operazione dei Carabinieri: due arresti e 118 chili di marijuana sequestrati
Due arresti e 118 chili di marijuana sequestrati. E' il bilancio di un'operazione condotta dai Carabinieri della stazione di Poltu Quadu, della stazione di Porto Rotondo e del Nucleo Operativo Radiomobile. In particolare, i militari avevano da tempo iniziato a seguire gli spostamenti di un 60 enne, di origini mantovane ma residente a Olbia e un suo complice, un 52 enne olbiese, fino a quando i due sono stati colti in flagranza nell'abitazione di Cugnana, presa in affitto e trasformata in un laboratorio per la lavorazione e l'imbustamento della marijuana. All'interno della villa sono stati scoperti macchinari per l'essicazione della canapa, custodita in fusti e pacchi sottovuoto. Sono stati recuperati 43 sacchi termo-sigillati da mezzo chilo ciascuno, un sacco da circa 3 chili nascosto nel congelatore e 14 bustoni tra i 2 chili e mezzo e i 10 chili. Le ulteriori operazioni di verifica dei Carabinieri, hanno fatto emergere diversi attrezzi utilizzati per sfogliamento, essicazione, peso e confezionamento, oltre ad un setaccio, un deumidificatore, un motorino elettrico, un aspiratore, una pressa, una bilancia elettronica, un aspiratore a induzione e centinaia di bustine per il confezionamento. Altra marijuana e accessori vari sono stati rinvenuti durante le perquisizioni presso le case dei due soggetti, che sono stati tradotti nel carcere di Bancali, a Sassari, in attesa della convalida del provvedimento da parte del Tribunale di Tempio Pausania.
Ultima modifica ilMercoledì, 20 Gennaio 2021 20:00

giweather joomla module