BANNER 300X250

Sanità. Il Consiglio dei Ministri impugna la riforma sanitaria regionale

In evidenza Sanità. Il Consiglio dei Ministri impugna la riforma sanitaria regionale
Il Consiglio dei Ministri impugna la riforma sanitaria voluta dall'attuale Giunta Regionale che di fatto riporta in vita le otto ASL con propria personalità giuridica. Il provvedimento segue ai già trasmessi in precedenza a Giunta e Consiglio Regionale. Al centro dell'azione del CdM gli articoli della riforma che riguardano la nomina dei direttori generali nelle aziende sanitarie, gli elenchi regionali degli idonei alle cariche di vertice aziendali e la nomina dei commissari straordinari.
Ultima modifica ilVenerdì, 20 Novembre 2020 19:16

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module