BANNER 300X250

Francesco Accardo conclude il suo viaggio a Predoi in valle Aurina

In evidenza Francesco Accardo conclude il suo viaggio a Predoi in valle Aurina
L'ingegnere cagliaritano era partito due mesi fa per attraversare l'Italia e documentare il post quarantena. Operatore culturale e direttore della Fondazione Siotto, dal 5 giugno attraversa l'Italia in sella alla sua bicicletta per documentare il post quarantena da Covid-19. Ora è finalmente arrivato al termine della sua avventura, raggiungendo il comune di Predoi nella Valle Aurina, ricevuto dal sindaco Robert Steger. Era stato ricevuto anche dal primo cittadino di Cagliari, Paolo Truzzu, alla vigilia della partenza e aveva rimarcato la sua idea di viaggio “a impatto zero e un ritorno al legame tra l’uomo e il territorio in cui vive e si muove, alla riscoperta della lentezza e dei mezzi semplici”. Dal centro del Mediterraneo alla vetta più a nord d'Italia: in virtù della loro natura di luogo di confine e del profondo rapporto con il territorio minerario che li circonda e che da entrambi viene valorizzato, i due comuni di Cagliari e Predoi (sulla Valle Aurina, nella provincia di Bolzano) instaurano dunque un legame di amicizia e di solidarietà, volto a promuovere lo scambio di informazioni geografiche, sociali, culturali, sportive ed economiche. I due comuni celebrano con questo patto la partenza e l'arrivo di un percorso che ha abbracciato e riunito l'Italia, grazie a “Tramonti”, il progetto promosso dalla Fondazione Siotto, che ha visto Francesco Accardo percorrere l’ Italia in bicicletta nel periodo della sua riapertura dopo la quarantena. Un segnale di speranza e di entusiasmo per la ripresa della quotidianità e un invito a scoprire le bellezze del nostro territorio.

“Il Progetto Tramonti di Francesco Accardo rappresenta una straordinaria avventura in un momento difficilissimo per il nostro Paese. - sostiene il vicesindaco Giorgio Angius - Si conclude un percorso che vince le diffidenze e abbraccia l'Italia intera: condividiamo con il Comune di Predoi l'onore di aver visto la partenza e l'arrivo di questa lunga e intensa percorrenza, che segna l'avvio di una felice collaborazione tra le due amministrazioni”.

“Il giro d’Italia fatto in bicicletta da Francesco Accardo porta un grande messaggio positivo e fiducia per futuro del nostro paese - sostiene il sindaco Robert Steger - L’Italia si muove nuovamente e l’abbraccio tra il mio Comune e il Comune di Cagliari e un segno forte di ripartenza per tutto l’Europa e il mondo”.

Ultima modifica ilMercoledì, 08 Luglio 2020 19:46

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module