BANNER 300X250

Fase 2. Spiagge aperte con videosorveglianza

In evidenza Fase 2. Spiagge aperte con videosorveglianza
E' quanto propone Paolo Truzzu, nella sua veste di sindaco della della Città Metropolitana di Cagliari. L'idea è stata presa in considerazione durante un vertice in Prefettura riguardante l'avvio della stagione turistica e balneare. Tenendo in considerazione tutte le disposizioni emanate dal Governo sul divieto di assembramento, la proposta - che dovrebbe interessare gli arenili della costa meridionale dell'isola - dovrebbe prevedere un sistema di videosorveglianza con l'obiettivo di rilevare e far conoscere ai cittadini in tempo reale, già prima di mettersi in viaggio, lo stato di affollamento delle spiagge. Un sistema che contribuirebbe a rendere la gestione delle risorse umane a disposizione più efficace, consentendo un più mirato e tempestivo intervento delle forze dell'ordine. Il tratto di costa interessato - come sottolineato da Truzzu - è quello compreso tra Pula e Torre delle stelle, con una spesa prevista tra i 350 e i 500 mila euro.
Ultima modifica ilGiovedì, 28 Maggio 2020 17:34

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module