Poste Italiane. Con Bidonì e Soddì, salgono a sette gli Atm Postamat dei piccoli Comuni oristanesi

In evidenza Poste Italiane. Con Bidonì e Soddì, salgono a sette gli Atm Postamat dei piccoli Comuni oristanesi
Presentati oggi a Bidonì e Soddì due nuovi Atm Postamat. Dopo Baradili, Tinnura, Pompu, Sennariolo e Siapiccia il programma di installazione degli sportelli automatici per il prelievo di contanti dedicato alle località senza ufficio postale arriva dunque nel Barigadu. Alle piccole cerimonie di inaugurazione degli ATM Postamat hanno preso parte, oltre ai rappresentanti di Poste Italiane, la Sindaca di Bidonì Ilaria Sedda e la Sindaca di Soddì Greta Pes. “Quando a gennaio sono stata contattata da Poste Italiane per l’installazione di uno sportello ATM nel mio comune – dichiara la Sindaca Sedda - il mio primo pensiero è stato: ma noi che ce ne facciamo? Abbiamo a due passi diversi uffici postali! Valutando bene la loro proposta però, mi sono resa conto che, effettivamente, avere uno sportello ATM non era poi una cattiva opportunità. Si è vero, l’ufficio postale è vicino, ti interfacci con un operatore e sicuramente questo agli anziani da maggior sicurezza, ma devi comunque recarti in orari e giorni prestabiliti, e magari non riesci a concludere per mancanza di tempo. Con l’ATM invece non hai vincoli e ognuno può recarsi a prelevare o a svolgere altre operazioni quando più gli vien bene. A nome mio, di tutta l’Amministrazione e di tutta la Popolazione ringrazio la Società di Poste Italiane per aver tenuto fede al programma dei “Dieci Impegni” che è stato presentato a Roma lo scorso novembre.” “Vorrei ringraziare Poste Italiane a nome dell’Amministrazione e dei cittadini di Soddì – dichiara la Sindaca Pes - per aver messo in pratica anche nella nostra piccola comunità, il programma dei “dieci impegni” per i piccoli Comuni, promosso lo scorso 26 Novembre a Roma. Siamo un piccolo paese di circa 120 abitanti che non aveva a disposizione, prima di questo intervento, nessun bancomat e nessuno sportello postale. Per questo la richiesta dell’installazione dell’ATM Postamat, è stata accolta con grande soddisfazione dall’Amministrazione. Finalmente, anche i nostri cittadini, avranno la possibilità di usufruire di diversi servizi senza doversi spostare nei paesi vicini.” Oltre al prelievo di contanti, con l’ATM Postamat i cittadini potranno effettuare in automatico il pagamento delle principali utenze, le ricariche dei cellulari e consultare il saldo e la lista dei movimenti del proprio conto corrente. Presentato oggi anche il “portalettere a domicilio”, il postino abilitato ad effettuare, su richiesta e presso il cliente, il pagamento dei bollettini, la ricarica delle sim telefoniche e delle Postepay, l’invio delle raccomandate ed il ritiro della corrispondenza preaffrancata.
Ultima modifica ilLunedì, 07 Ottobre 2019 18:43

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module