Cagliari. Crisi porto canale: alla ricerca di soluzioni

In evidenza Cagliari. Crisi porto canale: alla ricerca di soluzioni
In base ai dati forniti dalla Uil, che segue attentamente gli sviluppi riguardanti il porto canale, in tre anni il traffico delle merci é calato del 72%. Una situazione dovuta all'addio del colosso Hapag Lloyd, che mette a rischio circa 700 posti di lavoro e che richiede una soluzione in breve tempo. In questo senso, tra le soluzioni che le istituzioni stanno di cercando di mettere in campo, anche quella del coinvolgimento di nuovi investitori arabi e cinesi e un incontro, pianificato per martedì 16 a Roma, con il ministro Danilo Toninelli. Intanto i lavoratori coinvolti fanno sentire la loro voce, attraverso l'organizzazione di un sit-in che si è svolto davanti alla Prefettura.
Ultima modifica ilVenerdì, 12 Aprile 2019 19:30

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module