Bitti. Arriva Farinetti (Eataly) per il formaggio locale

In evidenza Bitti. Arriva Farinetti (Eataly) per il formaggio locale
Il patron di Eataly, Oscar Farinetti, è stato in visita a Bitti per partecipare all'incontro con i 14 pastori che con la società Mama 'e Oro hanno creato il marchio "Bithi di Barbagia. Durante la visita, la prima volta a Bitti, Farinetti ha avuto modo di apprezzare il formaggio prodotto localmente, auspicando una produzione più importante per poterlo commercializzarlo e a servirlo nei suoi ristoranti. Un impegno ben preciso dell'ideatore di Eataly che, insieme a Flavio Briatore, intende dare un'aiuto concreto agli allevatori sardi per la promozione del pecorino. Per fare questo è però necessario - come sottolineato dallo stesso Farinetti - uno sforzo organizzativo dei pastori con la trasformazione. Di fatto, attualmente Eataly già commercializza il marchio di Mama 'e Oro anche se i 14 pastori coinvolti trasformano in pecorino Bithi solo il 10% del latte munto, mentre il 90% viene conferito ai caseifici, che pagano troppo poco. Secondo Farinetti "occorre arrivare in due o tre anni a trasformarne direttamente il 100% per poter vendere il formaggio in tutte le location di Eataly nel mondo".
Ultima modifica ilMartedì, 19 Marzo 2019 20:23

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module