Olbia. Lavoro nero in Costa Smeralda: sigilli al cantiere

In evidenza Olbia. Lavoro nero in Costa Smeralda: sigilli al cantiere
Scoperti otto lavoratori in nero, impiegati in un cantiere edile nei pressi di Liscia di Vacca, dove alcune aziende romane e locali stanno realizzando una decina di ville di lusso per un valore di diversi milioni di euro. A condurre l'operazione la Guardia di Finanza di Palau e gli ispettori del lavoro di Sassari. I lavoratori in questione sono risultati irregolari, senza copertura assicurativa e regolare assunzione. Sospese dall'attività tre delle aziende coinvolte nella realizzazione delle ville. Durante il controllo sono emerse anche diversi inadempimenti in materia di salute e sicurezza sicurezza sul luogo di lavoro, alla base del provvedimento di sequestro del complesso residenziale in costruzione e del deferimento dei responsabili all'autorità giudiziaria di Tempio Pausania.
Ultima modifica ilSabato, 09 Marzo 2019 19:05

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module