Olmedo. Emergenza occupazione per i lavoratori della miniera di bauxite

In evidenza Olmedo. Emergenza occupazione per i lavoratori della miniera di bauxite
Niente da fare. Per i lavoratori impiegati nel sito produttivo si prospetta un futuro nero. Di fatto, oltre ai quattro minatori cui è scaduta la mobilità e degli altrettanti cui sta per scadere la disoccupazione, si aggiungono altri diciassette colleghi ai quali non è stato prorogato il contratto con Igea, che scadrà il prossimo 31 dicembre. Non avendo maturato i requisiti necessari, questi ultimi non potranno beneficiare di alcuno strumento di sostegno al reddito. Una situazione critica sotto il profilo occupazionale ma anche per quello che riguarda la gestione della sicurezza nel sito. Infatti, a partire dal 1° gennaio, non sarà più assicurata la custodia della miniera, con il rischio che possano verificarsi incidenti dovuti ad eventuali accessi di persone non autorizzate. Insomma, il problema della sicurezza per la collettività, si va ad aggiungere al già tragico epilogo sul versante dell'occupazione. Nonostante le prospettive, i sindacati hanno confermato di voler restare al fianco dei lavoratori per cercare di trovare delle soluzioni.
Ultima modifica ilVenerdì, 28 Dicembre 2018 18:24

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module