Cagliari. Aperte le adesioni al concorso “Il Cimitero Monumentale e i suoi personaggi illustri”

In evidenza Cagliari. Aperte le adesioni al concorso “Il Cimitero Monumentale e i suoi personaggi illustri”
Nell’ambito delle iniziative di promozione e diffusione della cultura storica della città, l'Amministrazione Comunale ha intrapreso un percorso di recupero e valorizzazione del Cimitero monumentale di Bonaria. In questo percorso diventano protagoniste le scuole cittadine secondarie di primo grado, con un concorso intitolato “Il Cimitero Monumentale e i suoi personaggi illustri”: un viaggio intrapreso attraverso gli elaborati dei più giovani alla scoperta delle vite e delle opere dei personaggi storici che hanno dato lustro alla città e che riposano nel Cimitero monumentale: tra gli altri, Genny e Amina Nurchis, simboli dell’emancipazione femminile, il tenore Mario De Candia, esponente mondiale della canzone lirica, Ottone Baccaredda, sindaco di Cagliari e simbolo della città del futuro, Cesare Pintus, sindaco della ricostruzione post bellica, il canonico Giovanni Spano, archeologo e studioso, Attilio Mereu, eroe della Prima Guerra Mondiale, lo storico Pietro Martini. I tre migliori elaborati saranno pubblicati sul sito istituzionale del Comune e gli istituti proponenti riceveranno un premio di 1.500, 1.000 e 500 euro da destinare ad attività didattiche. Le premiazioni si svolgeranno nel corso di una cerimonia pubblica all’interno del Cimitero monumentale. Per l’assessore agli Affari Generali, Danilo Fadda, “è un ulteriore passo di un importante progetto di valorizzazione, che anche grazie al contributo dei nostri studenti, si prefigge l’obiettivo di restituire questo immenso patrimonio ai cagliaritani per riscoprire un passato che ha caratterizzato la storia della nostra città”. Il sindaco Massimo Zedda ha sottolineato l’importanza della partecipazione degli studenti: “La scuola rappresenta il luogo del sapere e della conoscenza dove si formano le nuove generazioni. Il coinvolgimento degli studenti in questo progetto risponde all’esigenza di rendere partecipi i futuri cittadini della consapevolezza che per vivere meglio la città bisogna conoscere le sue radici e i personaggi che le hanno dato lustro”.
Ultima modifica ilGiovedì, 22 Novembre 2018 21:10

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module