Pili (Unidos), al via la marcia contro la Tirrenia

In evidenza Pili (Unidos), al via la marcia contro la Tirrenia
"Basta Tirrenia". E' questa la scritta che appare sul tir di 14 metri che, insieme ad altri sette autoarticolati, percorrerà le strade sarde fino a Porto Torres. A dare il via alla marcia contro la compagnia di navigazione è il leader di Unidos, Mauro Pili, che sottolinea come la Tirrenia "prenda 73 milioni di euro dallo Stato per un sevizio scadente". E proprio dal porto del capoluogo Pili mette in evidenza il livello di obsolescenza dei mezzi utilizzati dalla compagnia di navigazione, definiti "navi vecchie di 40 anni, che si fermano in mezzo al mare per black out, costi alle stelle dall'estate all'inverno". Oltre ai 73 milioni ricevuti dallo Stato - fa notare l'esponente di Unidos, "l'armatore Onorato ha un debito di 180 milioni di euro con lo Stato". Secondo Pili i giudici "devono sequestrarli prima che sia troppo tardi e nel contempo bloccare qualsiasi pagamento dei 73 derivanti dalla convenzione". Da qui anche un appello al ministro Toninelli affinché convochi al più presto un tavolo con gli operatori sardi del trasporto per bloccare gli aumenti del 50% che scatteranno dal 1° novembre. La marcia di protesta avrà una durata di tre giorni con prima tappa a Sardara.
Ultima modifica ilSabato, 20 Ottobre 2018 07:14

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

17°C

Cagliari

Partly Cloudy

Humidity: 72%

Wind: 24.14 km/h

  • 20 Nov 2018 17°C 12°C
  • 21 Nov 2018 18°C 13°C