Turismo. L'interesse della Cina per la Sardegna

In evidenza Turismo. L'interesse della Cina per la Sardegna
Si è svolto questa mattina un incontro tra la Regione Sardegna e Fosun, importante gruppo cinese proprietario del Club Med e che controlla l'agenzia Thomas Cook. Al centro dei colloqui, nuovi investimenti cinesi in Sardegna. In questo senso una delegazione di Fosun, capeggiata dalla vicepresidente Julia Gu, ha incontrato il presidente della Giunta Regionale, Francesco Pigliaru e il vicepresidente Raffaele Paci, per discutere di strutture turistiche e di possibili interventi in aeroporti, per sviluppare i collegamenti diretti tra Sardegna e Cina. L'incontro, di natura interlocutoria, ha focalizzato l'interesse su ventuali luoghi oggetto di investimento quali, l'arsenale della Maddalena, il litorale del Poetto e l'ex caserma Ederle. La Cina rappresenta un mercato in crescita, di sicuro interesse per la Regione, che tuttavia va affrontato con un adeguato sviluppo dei collegamenti aerei. Un punto critico, quello dei trasporti aerei, ritenuto una delle priorità per poter consentire un approccio al mercato cinese, tra quelli più in crescita, con desiderio di nuove destinazioni, dopo quelle più popolari come Roma, Firenze o Venezia.
Ultima modifica ilSabato, 12 Maggio 2018 17:23

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

13°C

Cagliari

Rain

Humidity: 73%

Wind: 19.31 km/h

  • 18 Nov 2018 16°C 11°C
  • 19 Nov 2018 16°C 10°C