Maratona Yukon Artic Ultra. Ancora preoccupanti le condizioni di Roberto Zanda

In evidenza Maratona Yukon Artic Ultra. Ancora preoccupanti le condizioni di Roberto Zanda
Rischia l'amputazione dei piedi dopo aver già perso, almeno così si apprende, una falange dal dito. L'ironman sardo, ancora ricoverato presso l'ospedale di Whitehorse a causa del congelamento di braccia, gambe e mani, è stato raggiunto dalla compagna. Insieme attendono i risultati degli accertamenti medici per capire se il rischio amputazione dei piedi potrà essere evitato. L'atleta sardo aveva abbandonato la maratona in solitaria "Yukon Artic Ultra" in seguito al congelamento di terzo grado agli arti, con ferite sanguinanti.
Ultima modifica ilSabato, 10 Febbraio 2018 21:07

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cagliari