Mercato immobiliare. In Sardegna aumento delle transazioni del 2,8% sul 2016

In evidenza Mercato immobiliare. In Sardegna aumento delle transazioni del 2,8% sul 2016
L'ultimo rapporto sul mercato immobiliare nell'Isola, diffuso dall'ufficio studi della Cna Sardegna, conferma la crescita del mercato immobiliare sardo con un aumento delle transazioni del 2,8% rispetto al 2016. In particolare le compravendite di abitazioni, alla fine del 2017, dovrebbero attestarsi in circa 12.400. Un dato positivo, anche se meno esplosivo dell'anno scorso quando la crescita aveva raggiunto un + 18% rispetto al 2015. I risultati migliori arrivano dai comuni minori (+ 3,2%), contrariamente all'incremento di poco superiore all'1,5% nei quattro capoluoghi. Un dato in controtendenza rispetto alla dinamica nazionale. Tra le città che hanno evidenziato più dinamismo, il capoluogo di regione con un recupero più rapido rispetto al picco massimo del 2004 (- 23%). Oristano segue al secondo posto con un divario del 31,5% tra il 2017 e il 2004. Ancora indietro Sassari, al -44% rispetto al 2004, e Nuoro, -46,5% dal livello massimo raggiunto nel 2005.
Ultima modifica ilVenerdì, 22 Dicembre 2017 19:02

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cagliari