Cagliari. Smantellato traffico di stupefacenti che ha portato al sequestro di 11,5 kg di cocaina e un elicottero

In evidenza Cagliari. Smantellato traffico di stupefacenti che ha portato al sequestro di 11,5 kg di cocaina e un elicottero
Si chiama "Fronte del Porto" l'operazione condotta dal Nucleo di Polizia Tributaria e dal G.I.C.O. della Guardia di Finanza, che ha portato allo smantellamento di un importante traffico di stupefacenti ed a sequestri patrimoniali. In particolare, gli uomini delle Fiamme Gialle hanno sequestrato 11,5 kg di cocaina e arrestato, perchè in flagranza di reato, tre soggetti. L'ingente quantitativo di cocaina avrebbe potuto fruttare sul mercato circa 1 milione di euro. Ma la cosa più singolare dell'operazione, sicuramente per la prima volta nella storia della Guardia di Finanza regionale, è il sequestro dell'elicottero “Alouette”, utilizzato dai trafficanti per trasportare in Sardegna, dalla penisola, lo stupefacente. Come spiegato dal Colonnello Gaetano Senatore, nel corso della conferenza stampa, l’innovativo impiego del mezzo aereo doveva servire per eludere i sempre più presenti controlli operati dalla Guardia di Finanza negli scali portuali ed aeroportuali, punti di passaggio obbligati per i collegamenti con la penisola. In particolare il velivolo è stato sequestrato in un terreno nel Comune di Monserrato, privo di pale e in manutenzione. In base alle indagini, iniziate nel mese di luglio 2017 l’elicottero sarebbe atterrato e decollato, senza alcuna autorizzazione, fuori da sedimi consentiti. A pilotarlo il pluripregiudicato L.S., 41 enne emiliano, noto alle forze dell'ordine per numerosi reati pregressi. Su di lui hanno investigato gli specialisti anticrimine del G.I.C.O. di Cagliari, rappresentati dal Tenente Colonnello Andrea Esposito che, dopo accurate e parallele investigazioni patrimoniali, hanno fatto emergere l'incongruenza tra il tenore di vita dell'uomo e il suo stato di nullatenente. Circostanza che ha portato all’emissione, da parte della Direzione Distrettuale Antimafia di Cagliari, del decreto di sequestro preventivo d’urgenza nei suoi confronti. Nello specifico sono stati sottoposti a sequestro beni per un valore complessivo di oltre 500.000 euro tra i quali, oltre al citato elicottero, schermato tramite un trust registrato nello stato americano del New Mexico e del valore di circa 200 mila euro, tre autovetture (un'Audi RS6, una Mercedes e un'utilitaria). Sottoposte a sequestro anche le quote di due società di capitali, peraltro fraudolentemente intestate a prestanome. Il provvedimento e’ stato emesso d’urgenza, in ragione del recentissimo arresto in flagranza di reato di L.S., circa tre settimane fa, in provincia di Pavia, poiché implicato anche in un rilevantissimo contrabbando di tabacchi lavorati esteri scoperto dalla Guardia di Finanza pavese. Con l'effettuazione dell'operazione "Fronte del Porto" si consolida e intensifica l'impegno della Guardia di Finanza di Cagliari che - come ha sottolineato il Tenente Colonnello Andrea Aurora, Capo Ufficio Operazioni Comando Provinciale Guardia di Finanza Cagliari - ha impegnato e impegna quotidianamente diverse unità operative per contrastare il fenomeno del commercio e spaccio di stupefacenti su tutto il territorio di competenza.
Ultima modifica ilMartedì, 12 Dicembre 2017 12:45

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cagliari