Nuoro. Appalto Asilo Nido Comunale, la versione della ditta vincitrice

In evidenza Nuoro. Appalto Asilo Nido Comunale, la versione della ditta vincitrice
L'esito della gara d'appalto, relativa alla gestione dell'Asilo Nido del Comune di Nuoro, ha suscitato diverse reazioni da parte dei dipendenti della cooperativa che fino ad ora ha gestito quel servizio (Coop.va Primi Passi), ma anche da parte delle famiglie dei piccoli utenti. Entrambi hanno espresso i lori timori verso chi, almeno stando ai primi esiti della gara in questione, dovrebbe subentrare nella gestione del servizio. Da una parte la paura di perdere il posto di lavoro, dall'altra il timore di avere a che fare con una nuova gestione di sconosciuti. Di fatto, le notizie apparse negli ultimi giorni sugli organi di stampa non hanno certo aiutato a fare chiarezza. In questo senso basterebbe rivedere il servizio mandato in onda ieri da Videolina e l'articolo pubblicato oggi su L'Unione Sarda. Entrambi i mezzi di comunicazione fanno riferimento ad una non meglio descritta cooperativa di Tivoli, quale vincitrice dell'appalto e, in quanto "forestiera", non in grado di garantire il mantenimento dei posti di lavoro o la "continuità psicofisica" dei piccoli utenti del servizio. Un'informazione senza dubbio parziale, incompleta e imprecisa che contribuisce ad alimentare paure e polemiche ingiustificate. Infatti, per correttezza di informazione, occorre specificare che la ditta vincitrice dell'appalto (almeno in via provvisoria), è una compagine tutta sarda, con sedi a Cagliari, Sassari e Lanusei. Si chiama Consorzio Network Etico Italia (Consorzio N.E.T.), un Consorzio di Cooperative Sociali operante su oltre 120 sedi Regionali ed Extra Regionali. La citata cooperativa di Tivoli, che si chiama OMNIA, è socia dal 2013 del Consorzio N.E.T. ed è particolarmente qualificata nella gestione dei servizi per la prima infanzia e attualmente gestisce per il Consorzio N.E.T. (in qualità di cooperativa designata) l’Asilo Nido Comunale di Roma e gli Asili Nido Comunali di Sassari. La Coop.va OMNIA, nel corso degli anni, ha dimostrato di essere un operatore economico serio, solido sotto il profilo economico e affidabile nella gestione dei servizi per i quali è stata designata. Con riguardo particolare al personale uscente, in carico alla coop. Primi Passi e fino ad ora impiegato nella gestione del servizio in questione, il Consorzio N.E.T. e la consorziata OMNIA ritengono doveroso precisare che la gara in argomento ha previsto la “clausola sociale” ovvero il vincolo contrattuale da parte dell’aggiudicatario di assorbire il personale uscente impegnato nella precedente gestione come espressamente previsto dall’art. 37 del CCNL delle cooperative sociali. In questo senso - sottolinea lo stesso Consorzio N.E.T. in un apposito comunicato stampa - in caso di aggiudicazione definitiva, si darà certamente corso alle procedure di legge necessarie per il passaggio del personale, con il coinvolgimento di tutte le parti interessate e nel rispetto di quanto previsto nel capitolato di gara.
Ultima modifica ilMercoledì, 06 Dicembre 2017 11:38

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cagliari