Trasporti. Estensione della tariffazione integrata e agevolazioni tariffarie

In evidenza Trasporti. Estensione della tariffazione integrata e agevolazioni tariffarie
La tariffazione integrata, applicata dall'Arst per il trasporto urbano, si estende anche alle città di Alghero, Macomer, Carbonia e Iglesias. Come già successo per Cagliari, Sassari, Nuoro e Oristano, a partire dal 1° gennaio 2018 gli utenti potranno acquistare un unico biglietto o abbonamento che integra i servizi di mobilità automobilistici urbani, extraurbani e ferroviari. In questo senso, chi dovrà recarsi ad Alghero da Sassari con il treno Arst e poi proseguire con un mezzo di trasporto in città, potrà avvalersi di un unico titolo di viaggio con un risparmio anche del 35% per gli abbonamenti mensili impersonali. In aggiunta, oltre alla previsione di agevolazioni tariffarie per i collegamenti con le isole minori, sono stati stanziati dalla Giunta Regionale 600 mila euro per rimborsare gli studenti minorenni che hanno acquistato abbonamenti annuali o mensili. Grazie al provvedimento della tariffazione integrata il biglietto unico costerà complessivamente 1,70 euro, rappresentando di fatto un risparmio del 26% sul totale di 2,30 euro per due biglietti. Agevolazioni tariffarie anche a favore delle categorie svantaggiate che fruiscono dei servizi marittimi in continuità territoriale con le isole di San Pietro e La Maddalena. Per poter usufruire delle agevolazioni dovrà essere dimostrata una invalidità tra il 50e il 79% e un reddito Isee inferiore a 18 mila euro. I reduci di guerra avranno diritto a un ticket pari al 10% del costo totale. Chi ha invece una invalidità tra l'80 e il 100% e un reddito Isee inferiore a 25.500 euro, pagherà un biglietto scontato del 5%.
Ultima modifica ilMercoledì, 22 Novembre 2017 19:33

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cagliari