Cagliari. Al via il servizio di porta a porta per la raccolta dei rifiuti

In evidenza Cagliari. Al via il servizio di porta a porta per la raccolta dei rifiuti
Il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti, secondo la modalità "porta a Porta" inizierà a breve. Entro l'estate 2018 non ci saranno più i cassonetti della spazzatura in strada. Già dalla prima settimana di dicembre comincerà la distribuzione degli avvisi per la consegna dei kit nelle abitazioni e nei condomini per la raccolta a domicilio dei rifiuti. Dopo il lungo iter del nuovo appalto vinto da un raggruppamento di imprese (De Vizia, Coopòat ed Econord) per un importo complessivo di 230 milioni, per sette anni, prende quindi forma in maniera tangibile il servizio di raccolta porta a porta, che nell’arco di qualche mese coinvolgerà tutta la città. Nell'ambito del nuovo appalto saranno consegnati quasi 500 mila contenitori, tra mastelli per l'organico, il multimateriale, il secco, la plastica, la carta e il vetro (tutti dotati di microchip e perciò immediatamente collegabili al proprietario attraverso un particolare lettore in dotazione al personale incaricato della raccolta). Poco meno di 16 mila saranno invece i bidoni condominiali. Quasi 64 mila i mastelli per le utenze non domestiche. In totale saranno consegnati nei prossimi mesi oltre 500 mila contenitori, dal giallo, al verde al grigio, al marrone, al blu. La distribuzione dei mastelli verrà effettuata a domicilio da personale identificato e riconoscibile. In aggiunta saranno anche attivati sette punti di contatto con i cittadini in diverse zone della città. Chi non fosse in casa al momento della consegna potrà avere ottenere anche nel Centro informazioni già operativo in viale Ciusa 133, tutto il materiale necessario. Importanti novità anche per quanto riguarda i controlli contro l’abbandono dei rifiuti nel territorio. “Sarà attivo il servizio di telesorveglianza, con l’utilizzo di droni”, sottolinea il sindaco, ricordando le pesanti sanzioni per i trasgressori. E sarà potenziata la lotta all’evasione. Già operative anche le isole ecologiche mobili, con tre postazioni. Ad eccezione dei giorni festivi, gli operatori sono a disposizione degli utenti dal lunedì alla domenica per 12 ore al giorno, dalle 7 alle 13 e dalle 15 alle 21. I punti di raccolta sono presenti nel parcheggio all'angolo tra via Pisano e via Newton (accanto alla scuola Convitto), nel parcheggio Cuore, in prossimità del vecchio stadio Sant'Elia e nel parcheggio di via Puglia in zona cimitero San Michele. Attivo anche il Centro informazioni, a disposizione dei cittadini dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20 per tutti gli aspetti relativi al nuovo sistema di raccolta dei rifiuti. L'ufficio si trova in viale Ciusa 133, è dotato di un ampio parcheggio gratuito ed è facilmente raggiungibile con i bus del Ctm attraverso le linee M e 16. È sempre attivo anche il numero verde 800 533 122, attraverso il quale è possibile prenotare il ritiro gratuito a domicilio dei rifiuti ingombranti. Prevista anche l'attivazione di un nuovo sito internet dedicato (wwww.cagliariportaaporta.it) e una “app” da scaricare sul telefonino, con cui i cittadini potranno rimanere sempre aggiornati, in tempo reale, sulle novità e sul calendario della raccolta dei rifiuti, ma anche effettuare segnalazioni ai servizi comunali, affinché intervengano tempestivamente in situazioni che lo richiedono. Successivamente il sito sarà dotato di ulteriori pagine informative, sia per i cittadini che per le imprese, su cui saranno illustrati servizi aggiuntivi, quali per esempio la Casa del riuso, la Raccolta dell’olio alimentare, la Giornata del giocatolo. Ogni cittadino sarà inoltre dotato della Ecocard che gli permetterà di usufruire di tutti i servizi e di eventuali iniziative premianti.
Ultima modifica ilMercoledì, 22 Novembre 2017 19:22

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cagliari