Cagliari. Giornata nazionale di mobilitazione contro l'abusivismo e la contraffazione

In evidenza Cagliari. Giornata nazionale di mobilitazione contro l'abusivismo e la contraffazione
"Legalità, mi piace!". E' questo il titolo dedicato alla Giornata nazionale di mobilitazione contro l'abusivismo e la contraffazione che ha visto partecipare diverse personalità del mondo privato e istituzionale alla presentazione dell'indagine di Confcommercio Sardegna realizzata con il supporto di GfK Italia. Nello specifico, il campione di circa 4.500 imprese dell'Isola intervistate ha messo in evidenza come la percezione sull'andamento della criminalità sia meno sentita rispetto al resto d'Italia (15% rispetto al 30% di media nazionale), anche se molti esercenti lamentano un aumento dell'abusivismo (64%), dei furti (44%) e della contraffazione (44%). Il 30% dichiara anche un aumento delle rapine. Tutto questo in un contesto generale caratterizzato dal volume dei consumi finali delle famiglie sarde che, secondo gli ultimi dati Istat, è quantificato in circa 22 miliardi di euro. In particolare, l'indagine di Confcommercio mette in evidenza come le economie meridionali siano intaccate dal fenomeno dell'abusivismo che raggiungerebbe, nelle attività commerciali, turistiche e dei servizi, un fatturato (esclusa l'evasione fiscale) tra i 3,1 e i 4,4 miliardi di euro (dal 15 al 22%). Tutte risorse che ogni anno vengono sottratte al mercato regolare e legale. Per quanto riguarda i livelli di percezione della sicurezza, in Sardegna l'85% degli intervistati esprime una soddisfazione superiore alla media nazionale. In questo senso gli imprenditori per difendersi operano in autonomia (85% rispetto all'81% in Italia), adottando misure di prevenzione e tutela prevalentemente nell'ambito della videosorveglianza, degli allarmi e delle assicurazioni. Tra le criticità più sentite dagli imprenditori quella della certezza della pena per chi commette reati. Su questo punto il 67% degli intervistati ritiene che sia necessaria una maggiore tutela per le vittime di reati e più protezione da parte delle forze dell'ordine (51%).
Ultima modifica ilMartedì, 21 Novembre 2017 17:57

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cagliari