Processo Aias. Chiesta la condanna per due operatrici sanitarie

In evidenza Processo Aias. Chiesta la condanna per due operatrici sanitarie
Nel procedimento penale, avviato a seguito dell'indagine della Procura, che vede coinvolti gli operatori socio sanitari e gli infermieri dell'Aias di Decimomannu, accusati di aver picchiato e insultato alcuni dei pazienti ricoverati nella struttura, è stata richiesta la condanna a due anni nei confronti di due operatrici sanitarie e di due anni e otto mesi nei confronti di un'altra collega. Alla base del procedimento i maltrattamenti sui pazienti disabili ospitati presso la struttura di Decimomannu. Intanto, mentre il processo che vede imputati il direttore amministrativo, Vittorio Randazzo, e la responsabile del centro Sandra Murgia procede con rito ordinario, altri otto indagati avevano già scelto il patteggiamento.
Ultima modifica ilGiovedì, 19 Ottobre 2017 20:53

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cagliari