Cagliari. Sgominata banda di nomadi "caminanti"

In evidenza Cagliari. Sgominata banda di nomadi "caminanti"
Erano dediti a raggiri ai danni di anziani e persone sole, truffe degli specchietti retrovisori con i falsi incidenti stradali e furti in genere. La Polizia di Cagliari ha sgominato una banda di nomadi "caminanti", gruppo originario di Sicilia e Calabria, da tempo accampato lungo la bretella che collega la Provinciale 387 con la zona industriale di Settimo San Pietro. Il blitz, effettuato dall'Ufficio Prevenzione della Divisione Anticrimine della Questura, è la conseguenza delle numerose segnalazioni provenienti da vari comuni dell'isola. Una volta raggiunto il campo nomadi, le forze dell'ordine hanno identificato 14 adulti e 9 minorenni. Nel campo erano presenti 3 autocaravan, 5 caravan, alcuni anche di lusso, e 8 auto. Ad una donna è stato notificato un foglio di via obbligatorio e due decreti di rimpatrio nel comune di residenza in provincia di Catania emessi il 24 e 28 giugno 2017 dal Questore di Sassari. Altri due nomadi, una donna e un uomo, sono stati denunciati per inottemperanza ai provvedimenti di rimpatrio. Un altro foglio di via non è stato notificato perché uno dei componenti del gruppo si è reso irreperibile. Precedenti anche per altre persone appartenenti alla banda.
Ultima modifica ilGiovedì, 07 Settembre 2017 22:00

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cagliari